Elvis Presley, the king never dies

 :: ARTI :: Musica :: Artisti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da EffeCi il Dom 04 Lug 2010, 13:28




Beh, era da tanto che volevo aprire un thread sul mito, sul re, su colui che ha tracciato la strada per tutti. Prima il rock non esisteva, prima mai nessun uomo bianco si era mai mosso in quel modo, aveva cantato in quel modo, aveva trascinato milioni di persone in quel modo.

Come disse John Lennon: "Before Elvis there was nothing". I Beatles hanno cominciato a strimpellare le loro chitarre a quattordici anni, imitando Elvis, andando a vedere i suoi film nei cinema di Liverpool e saltando sulle seggioline come invasati. Era l'Elvis prima maniera, quello degli anni '50, prima di partire per il servizio militare in Germania.

Elvis ha rivoluzionato la storia della musica, prima dei Beatles e, senza di lui, nulla sarebbe successo nel modo in cui è successo.

Questo video è un pezzo storico. Al Frank Sinatra Show in tv, Elvis arriva fresco dopo il ritorno dalla Germania. E' bellissimo e in gran forma. All'epoca, c'era un po' di dualismo con la vecchia guardia, rappresentata da Frank. Ma questi sono due mostri di bravura, due insuperabili e l'incontro è stato ironico e divertente.
Prima Elvis fa due pezzi dei suoi, Fame and fortune e Stuck on you. Notare le grida delle fans. Poi arriva Frank e fanno un duetto sulle note dei loro due successi: Frank imita Elvis e canta Love me tender, mentre Elvis imita Frank e canta Witchcraft. Fantastici. Io li amo. Ma che dico, li amo... li adoro e deppiù ancora.
avatar
EffeCi
mengonella
mengonella

Messaggi : 6617
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 54
Località : Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Dom 04 Lug 2010, 13:29

Grazie Effe

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da EffeCi il Dom 04 Lug 2010, 13:41




Dal Comeback Special del 1968: TRYING TO GET TO YOU.

Il sex appeal di Elvis non ce l'ha mai avuto nessun altro.
E la voce di Elvis è la più bella che io abbia mai sentito. Per me lui sta proprio in cima a tutto.
avatar
EffeCi
mengonella
mengonella

Messaggi : 6617
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 54
Località : Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Dom 04 Lug 2010, 13:46


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da EffeCi il Dom 04 Lug 2010, 14:08



JAILHOUSE ROCK

Dal film omonimo.
Scena cult.

Elvis, in un'era di machismo e tradizionalismo, venendo da una cittadina bacchettona e razzista del profondo sud dell'America, ha rotto gli schemi. Si truccava gli occhi, ballava in modo sconcio e provocava con sguardi e lingua. Famosa la censura all'Ed Sullivan Show, dove lo inquadrarono dalla vita in su, dopo che in precedenza aveva dato scandalo con l'ancheggiamento e il bacino semovente nella famosa performance di Hound dog.
avatar
EffeCi
mengonella
mengonella

Messaggi : 6617
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 54
Località : Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Dom 04 Lug 2010, 14:16

@EffeCi ha scritto:
Elvis, in un'era di machismo e tradizionalismo, venendo da una cittadina bacchettona e razzista del profondo sud dell'America, ha rotto gli schemi. Si truccava gli occhi, ballava in modo sconcio e provocava con sguardi e lingua. Famosa la censura all'Ed Sullivan Show, dove lo inquadrarono dalla vita in su, dopo che in precedenza aveva dato scandalo con l'ancheggiamento e il bacino semovente nella famosa performance di Hound dog.

Mi ricorda la scena di Forrest Gump

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Dom 04 Lug 2010, 15:39

Grazie Effe!!! Elvis é stato il mio primo mito,ce l'ho nel cuore perché é stato lui ad avvicinarmi alla musica.
Avevo 8 anni e mio padre tutte le domeniche metteva musica a tutto volume nello studio...ricordo che quando salivo le scale sentivo una musica bellissima,...ma avevo sempre vergogna ad entrare e di chiedergli che disco fosse,a volte rimanevo per ore sulle scale ad ascoltarla.Un giorno mi feci coraggio..entrai con una scusa,e iniziai a ballare come una matta...non riuscivo a smettere,quella musica mi trasmetteva un'adrelina fortissima,mi entrava nell'anima,non avevo mai provato nulla di simile.Con la coda dell'occhio sbirciai il cd e il numero della canzone sullo stereo.Quando mi ritrovai da sola nello studio,mi avvicinai allo stereo e vidi questa copertina :




L'America del Rock,un'antologia della musica in 12 cd che uscì da Repubblica,ricordo perfettamente il giorno in cui mio padre la portò in cucina.Ascoltai quella canzone,era la prima,si intitolava Jailhouse Rock,di un certo Elvis Presley...e se fosse questo signore in copertina?Da quel giorno nacque il mio spasmodico amore per la musica,da lì inizio tutto.
Grazie Elvis.



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da EffeCi il Dom 04 Lug 2010, 19:31



Gli splendidi scatti che il fotografo Alfred Wertheimer dedicò ad Elvis nel 1956, agli albori della sfolgorante carriera del re, sono ormai classici della fotografia d'arte.

Questo, molto sensuale, è semplicemente intitolato "The kiss".
avatar
EffeCi
mengonella
mengonella

Messaggi : 6617
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 54
Località : Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Lun 05 Lug 2010, 00:32

Surrender


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Lun 05 Lug 2010, 01:02

bello sto topic su Elvis ok

simpatico il duetto con Sinatra risata risata risata

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Lun 05 Lug 2010, 01:09

Grazie davvero Effe... Elvis lo adoro!!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Mar 06 Lug 2010, 14:35




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Gio 08 Lug 2010, 22:34

@EffeCi ha scritto: Prima il rock non esisteva

Su questo, ma in generale su tutto, Chuck Berry avrebbe qualcosa da obiettare sorriso

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Ospite il Gio 08 Lug 2010, 22:44

Valentina ha scritto:
@EffeCi ha scritto: Prima il rock non esisteva

Su questo, ma in generale su tutto, Chuck Berry avrebbe qualcosa da obiettare sorriso

hai ragione,però con Elvis ebbe la sua piena affermazione.Fu la prima vera rock-star della storia della musica.





su be bop a lula ho una figura di merda da raccontare qualche mese fa ho avuto gli operai a casa che mi hanno aggiustato il camino,una mattina stavo suonando e cantando come la pazza con questa canzone di sottofondo a tutto volume in camera,..all'improvviso mi vedo uno di loro davanti la porta con questa faccia 'eh...scusa..puoi aprirci il cancello?'
volevo sotterarmi

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Elvis Presley, the king never dies

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 :: ARTI :: Musica :: Artisti

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum